sabato 7 dicembre 2019
Smart in the City

Milano è Open Street!

di aliste

10 Ott 2014

Per la prima volta a Milano, Open Street, il festival internazionale di arte di strada animerà la capitale lombarda
open street

Invasion, della compagnia slovena Ljud Group

Fino al 2011 esibirsi in strada era vietato, non regolamentato, ostacolato in tutti i modi e assolutamente vietati gli spettacoli cosiddetti “a cappello” (il passante che mette l’offerta libera nel cappello, per intenderci). Oggi non è più così e in questi anni Milano è diventata sempre di più eta di artisti di strada che si esibiscono un po’ in tutta la città, in particolar modo nelle vie del centro animate di turisti e cittadini (via Dante, la Galleria, Piazza Duomo, San Babila, Largo Cairoli ecc.).

E il punto di arrivo di questa politica di apertura è Open Street, la più grande vetrina d’arte di strada europea, un’iniziativa promossa dal Comune di Milano e da Open Street aisbl nell’ambito di Milano Cuore d’Europa, realizzata in collaborazione co la Fnas (Federazione Nazionale Arte di Strada), da Il Giorno e Disco Radio

Così, dal 9 al 12 ottobre 2014, dalle 17 alle 24, l’asse piazza Duomo-Parco Sempione nel centro di Milano diventa la capitale europea della cultura urbana con oltre 100 spettacoli, messi in scena da compagnie provenienti da tutta Europa accreditate e selezionate dai direttori dei più importanti festival internazionali.

Dieci postazioni, da Piazza Mercanti a Piazza Castello verranno animate da 40 performance al giorno degli artisti selezionati per la piattaforma milanese di Strad@aperta (visitare il sito per sapere gli estremi di partecipazione al contest).

Inoltre, un evento speciale: l’Open Street Forum, che dalle 16 nel Cortile della Rocchetta porterà gli spettatori alla scoperta di vite straordinarie di artisti come la Banda Osiris, Parada (associazione di volontariato che si occupa dei bambini di strada di Bucarest) e dello stravagante spagnolo Leo Bassi.

E poi, immancabile, lo street food con i piatti dello street-chef Giuseppe Zen e il suo staff.

Altro nucleo fondamentale della manifestazione, l’Expo Gate accoglierà l’installazione di macchine-gioco “Suoni in Gioco”, il 3D street painting, la performance di pattinaggio creativo per una raccolta fondi Nastro Rosa 2014 di Lilt (solo sabato).

Mostre, incontri e performance sono gratuiti. Per gli spettacoli con numero chiuso il biglietto giornaliero costa 10 euro. Sono previste riduzione per bambini e under 30 e carnet di abbonamento. Per tutte le info e il programma completo rimandiamo al sito dedicato.

Condividi l'articolo su:

Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *